PASTIERA NAPOLETANA

Un MUST della tradizione pasquale partenopea

Così, cremosa profumata e aromatica, la pastiera di grano è uno dei dolci più apprezzati della gastronomia italiana. La tradizione vuole che venga guarnita con 7 strisce d’impasto, quattro in un senso e tre nel senso trasversale, per ricordare la planimetria del centro storico di Napoli.

Cosa ti serve

Uno stampo da 22 cm



Tempi

Cottura 200°C per 40 minuti



Ingredienti

Per la pasta frolla
Farina 00 250 g
Burro130 g
Zucchero100 g
Tuorli d’uovo2
Scorza grattugiata di 1 limone
Sale1 pizzico
Per il composto di grano cotto
Grano cotto 290 g
Burro25 g
Latte125 ml
Scorza grattugiata di 1 limone
Per il ripieno alla ricotta
Ricotta350 g
Zucchero300 g
Uova3
Tuorli1
Cedro candito50 g
Acqua di fiori d’arancioq.b.
Scorza grattugiata di 1 arancia
Semi di 1 bacca di vaniglia

PREPARAZIONE DELLA PASTIERA NAPOLETANA

Iniziamo

  • Per prima cosa accendi il forno a 200 °C affinché si scaldi durante la lavorazione

Prepara la pasta frolla

Per il composto di grano cotto

  • Cuocere a fuoco lento per 10 minuti il grano cotto con il latte, il burro e la scorza di limone
  • Quando la crema si sarà addensata spegni il fuoco e lascia da parte

Per il resto del ripieno

  • Monta tutti gli ingredienti del ripieno fino a ottenere una crema liscia ed omogena, poi unisci il composto di grano cotto poco alla volta continuando a mescolare fino a completo assorbimento

Formiamo la pastiera

  • Togli dal frigo la pasta frolla, dividila in due panetti rispettivamente da 3/4 e 1/4 dell’impasto e stendili entrambi
  • Utilizza lo stampo dove formerai la pastiera per tracciare il diametro di frolla da ritagliare, tenendoti abbondante per avere pasta sufficiente a ricoprire i bordi
  • Posiziona il disco di frolla nello stampo, precedentemente imburrato e infarinato
  • Bucherella la frolla con una forchetta e farcisci con il ripieno
  • Ricava le tipiche 7 strisce dalla frolla rimanente e posizionane 4 in un verso e 3 nell’altro senso per creare gli incroci
  • Inforna a 200°C in forno statico preriscaldato per 40 minuti circa. Quando la frolla risulterà dorata e solida potrai sfornare la tua bellissima pastiera napoletana.

Conservala in una tortiera

una volta fredda, oppure avvolgile accuratamente nella carta stagnola per proteggerla dall’aria e riponi in frigo.

Scopri altre ricette di questa categoria:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: