CAMILLINE MANDORLA, CAROTE E ARANCIA

Soffici, profumate e veloci da preparare

Nella versione classica e con gocce di cioccolato.

Cosa ti serve

12 pirottini da muffin

Tempi

Cottura 20 minuti a 180 gradi

Ingredienti

Farina 00190 g
Farina di mandorle100 g
Zucchero 160 g
olio di semi70 g
Uova2
Succo di arancia100 g
Carote230 g (circa 3)
Lievito in polvere1 bustina
Sale1 pizzico

PREPARAZIONE DELLE CAMILLINE MANDORLA, CAROTE E ARANCIA

Procedimento Camilline mandorla, carote e arancia

  • Per prima cosa preriscaldate il forno (statico, sopra e sotto) a 180 gradi.
  • Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso
  • Incorporare al composto di uova e zucchero tutti i liquidi della ricetta, ovvero l’olio di semi e il succo di arancia
Rossi d'uovo montati
  • Setacciate la farina 00 e la farina di mandorle con il lievito in polvere nello stesso contenitore
Farina 00 setacciata con farina di mandorle
  • Incorporate il composto dei liquidi al composto delle farine e aggiungete il pizzico di sale
Composto liquido incorporato a composto farine
  • Aggiungete le carote precedentemente sbucciate, lavate e grattugiate finemente
Aggiunta di carote grattuggiate
  • L’impasto delle nostre camilline è pronto

  • Se desiderate realizzare la versione con gocce di cioccolato versatene due manciate o più in base alle vostre preferenze nell’impasto o, se volete preparare delle camilline assortite, aggiungete le gocce di cioccolato in solo metà impasto.

  • Adesso foderiamo gli stampini per muffin con gli appositi pirottini di carta e versiamo al loro interno l’impasto senza riempire del tutto per evitare che le nostre camille strabordino in cottura durante la lievitazione.
Preparazione Camilline
  • Infornate a 180 gradi in forno statico per circa 20 minuti
  • Trascorso il tempo indicato effettuate la prova dello stecchino, se lo stesso risulterà asciutto allora le deliziose camilline sono pronte!
Camilline con gocce di cioccolato

Per ottenere la versione semisferica delle camilline

potete imburrare e infarinare gli appositi stampi in silicone a semisfera e versare il composto al loro intero, per poi cuocere le camilline per 15-20 minuti a 180 gradi e una volta fredde sformarle e appoggiarle in pirottini bassi di carta.

Camilline semisferiche

Il mio segreto per ottenere dolci sempre soffici e morbidi all’esterno?

Sigillare i dolcetti ancora caldi, fino al raffreddamento, per permettere all’umidità rilasciata di non evaporare e di essere riassorbita. Dunque chiudete immediatamente in una tortiera. Una volta che si saranno raffreddati, asciugate la tortiera (vedrete che sulla superficie del coperchio si saranno formate delle goccioline d’acqua) e conservate i dolcetti al suo interno per mantenerli sempre morbidi.

Scopri altre ricette di questa categoria:

,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: